Come si pulisce un ufficio?

Gli uffici ed in generale gli ambienti lavorativi sono da considerare alla stregua della propria abitazione in termini di ordine e pulizia. La maggior parte delle persone trascorre proprio qui tantissime ore della propria giornata, a lavorare si, ma in alcuni casi anche a mangiare, fare break, intrattenersi con i colleghi.

La pulizia e l’ordine sono aspetti che non possono essere trascurati sia perché resi obbligatori da diversi provvedimenti sia per tutelare la salute dei propri dipendenti. Luoghi non puliti con regolarità accumulano lo sporco e favoriscono la diffusione di microbi e batteri oltre che di animaletti come blatte, scarafaggi, ragni.

Come pulire un ufficio?

La maggior parte delle imprese scelgono di esternalizzare il servizio di pulizia degli uffici – per la selezione di una ditta di pulizie ufficio Milano offre le soluzioni migliori – affinchè questo avvenga con professionalità, sfruttando i metodi e gli strumenti più adatti. Queste imprese stileranno, in comune accordo con il titolare dell’impresa, un piano di pulizie precisando la periodicità di ogni attività che può essere settimanale oppure anche trimestrali.

È fondamentale considerare che ogni luogo di lavoro è composto da diversi ambienti, zone in comune, postazioni di lavoro, uffici, servizi igienici, ognuno dei quali dovrà seguire un preciso disegno di pulizie.

Tra le operazioni più basilari c’è sicuramente quella dell’eliminazione della polvere. Per quanto possa sembrare banale, la polvere nasconde tantissimi micro organismi che possono creare allergie ed irritazioni che possono disturbare le attività lavorative e la concentrazione del dipendente. Insieme all’eliminazione della polvere, lo staff dell’impresa di pulizie si occuperà della pulitura di mobili e dei pavimenti, dell’igiene dei sanitari e dei luoghi destinati alla pausa pranzo se presente.

Di pari passi alla pulizia generale, avviene anche la disinfezione dei locali, in particolare dei bagni. La disinfezione ha lo scopo di garantire la necessaria igiene e ridurre il più possibile la carica batterica.

Nella scelta della ditta che si occuperà delle pulizie dei vostri uffici, è importante valutare se quest’ultima effettua servizi di manutenzione straordinaria come la disinfestazione e la derattizzazione. La disinfestazione ha lo scopo di eliminare e prevenire la presenza di animaletti, per lo più scarafaggi, che possono annidarsi negli angoli più remoti dei locali. Anche la derattizzazione può essere effettuata a scopo preventivo e non solo per necessità.

Da non sottovalutare, infine, l’importanza della sanificazione dei condotti dell’aria e dei filtri dei condizionatori, se presenti, oltre che della pulizia di vetrate, finestre ed infissi.