Visite guidate a Firenze

Le visite guidate a Firenze sono dei piccoli, ma affascinanti tour, nei punti più strategici dell’omonima città; gli itinerari importanti, offrono la possibilità di visitare i luoghi d’interesse più magici del capoluogo toscano: la Cupola del Brunelleschi a San Miniato, il Palazzo Vecchio sull’Arno, il Ponte Vecchio, il Duomo,la Piazza della Signoria, e tante altre magiche location. Con partenze al centro di Firenze e prosegui nella periferia toscana, sono l’ideale per chi vuole visitare la maestosità dei monumenti storici della città; viaggi di piacere, di lavoro, in coppia o in famiglia,le visite guidate a Firenze hanno cambiato la visione turistica, dal semplice viaggio ad un’indimenticabile itinerario alla scoperta della magia del posto.

La Cupola del Brunelleschi: una meraviglia da scoprire

Nel 1418 i padri fondatori della città di Firenze, hanno dovuto affrontare un problema monumentale, ignorato per decenni: l’enorme buco sul tetto della cattedrale.  I loro predecessori avevano iniziato la realizzazione della chiesa nel 1296, per mostrare Firenze come una delle capitali più economicamente forte e ricca di cultura, più famosa d’Europa; è stato, poi, deciso che il coronamento della struttura sarebbe stata la più grande cupola mai esistita sulla faccia della Terra.

La Cupola ottagonale venne realizzata con due calotte di forma ogivale collegate tra loro e fu voltata dal 1418 al 1434, seguendo il progetto di Filippo Brunelleschi, che venne presentato ad un concorso nel 1418 e fu accettato, solo 8 anni dopo, in seguito a numerosi contrasti. Le visite guidate a Firenze, offrono anche la possibilità di visitare questo capolavoro, resistente nei secoli e che, ancora oggi, incanta chiunque lo ammiri, con un diametro di 45,5 metri, lo stesso dell’intero Battistero.

La caratteristica tecnlogica ed innovativa, dell’opera del Brunelleschi fu quella di voltare la Cupola senza armature, con l’ausilio di una doppia volta con intercapedine, di cui quella interna, di circa due metri, fu realizzata con elementi architettonici ornamentale in pietra lavorata a spina di pesce e con funzione strutturale. Da ammirare anche, la lanterna e la palla di rame dorato con la croce, che contiene reliquie sacre, di Andrea del Verrocchio, collocata nel 1466; oltre, agli affreschi di Giorgio Vasari e Federico Zuccari, restaurati tra il 1978 ed il 1994.

Gli orari di ingresso alla Cupola, può, in qualunque momento, subire variazioni a causa di eventi straordinari ed Il Museo rimane chiuso il primo martedì di ogni mese.

Tour a Firenze: visite guidate nel cuore dell’arte

Firenze è una delle più belle, famose e artistiche città, conosciute a livello mondiale: vieni a scoprirla con le nostre visite guidate a Firenze, alla scoperta delle origini del Rinascimento, dei più grandi artisti di fama mondiale e delle opere d’arte dalla magnificenza storica. Le nostre guide autorizzate, ti porteranno a scoprire meravigliosi itinerari alla ricerca dell’arte, della storia, della cultura e della tradizione, tanto da farti avere un’esperienza indimenticabile, e distinguibile da tutte le altre.