Quali sono le differenze tra avvocato penalista e civilista?

Per chi sogna di diventare avvocato ed iscriversi a Giurisprudenza, non può non conoscere che le strade da percorrere sono, ovviamente, molteplici per fare la professioni di avvocato. Tra le numerose possibilità di scelta, le due strade più note sono quelle dell’avvocato penalista e civilista.

Ma di cosa parliamo esattamente? E, in particolare, qual è la differenza?

Avvocato civilista

La Bibbia dell’avvocato civilista è senza ombra di dubbio il codice civile, al contrario del penalista che, invece si muovo tramite il codice penale. Il codice civile è, nello specifico, l’insieme di leggi che regolano i rapporti tra privati. Il diritto civile racchiude, dunque, alcuni materie specifiche come contratti, diritti delle persone e delle famiglie.

Chi è l’avvocato civilista? È quella figura, o meglio il professionista, che utilizza gli strumenti previsti dalla legge in materia di diritto civile, per difendere un individuo in una controversia extragiudiziale o semplicemente per difendere una persona davanti un giudice.

Avvocato penalista

Chi ha commesso un reato deve necessariamente usufruire della competenza di un avvocato penalista che si occupa delle pene e dei reati di varia natura. Naturalmente, gravità della pena è corrispondente alla gravità del reato.

Ma come vengono suddivisi i reati? Il codice penale italiano divide i reati in due grandi categorie:

    • Contravvenzioni: comprendono le forme meno gravi di reati che, non in maniera diretta, sono identificabili come delitti.
    • Delitti: che hanno luogo quando un soggetto arreca danni a terze persone. Ovviamente, come tutti sappiamo, il delitto è la forma più grave di reato.

Chi scegliere? Un avvocato penalista o civilista?

Prima di tutto dobbiamo individuare le sostanziali differenze e campi di competenza prima di capire chi scegliere tra un avvocato civilista o un avvocato penalista? La scelta dipende molto dalle attitudini del cliente e dalle esigenze. Bisogna, comunque, sempre tenere a mente che:

      • L’avvocato civilista si occupa di casi come controversie che riguardano i contratti, diritti della famiglia e successioni di morte.
      • L’avvocato penalista si occupa, invece, di casi di entità maggiore e di gravità superiore, come ad esempio gli omicidi.

Che vi serva un avvocato penalista a Como, oppure in altre città, è bene valutare bene la vostra scelta a seconda delle vostre precise esigenze.